Il blog

Integratori alimentari..? ma davvero ci servono..?!?!

In questi giorni sta passando in tv uno spot per degli integratori alimentari che suggeriscono velatamente l’idea che – se non riesci sempre a mangiare 5 porzioni  di frutta e verdura di 5 colori – una polverina basti a sopperire a questa mancanza. Quando ho visto la mamma tutta felice e soddisfatta che allungava un bicchiere pieno di liquido colorato alla bambina altrettanto sorridente mi è salita l’incazzatura (scusate l’uso del termine poco signorile ma per una buona causa si può usare!). Ma vogliamo scherzare?? Volete dirmi che noi che viviamo in Italia, patria di più di mille varietà di mele, degli agrumi siciliani e non, di uva, zucca, pomodori (e non vado avanti perchè riempirei tutta la pagina) non siamo in grado di mangiarci un paio di frutti al giorno e un paio di contorni a pranzo e cena?

Giusto per fare un po di chiarezza, io non sono un medico e quindi cito testualmente quello che leggo sull’argomento “5 porzioni di 5 colori” sul sito della Fondazione Veronesi:

“La regola delle 5 porzioni al giorno è una raccomandazione facile da tenere a mente e utile per aiutare, anche nei più giovani, lo sviluppo di una corretta cultura alimentare. Ma quanto mangiare e cosa scegliere? Con la regola aurea del 5 si intendono 2 porzioni di verdura e 3 di frutta, come minimo, ogni giorno. Per porzioni si intende, ad esempio, un frutto intero (mela, pera, arancia) o 2-3 piccoli (albicocche, susine),  un piatto di insalata (almeno 50 grammi), un mezzo piatto di verdure cotte  o crude, una coppetta di macedonia o un bicchiere di spremuta o di centrifugato.”
(fonte: sito web fondazione Veronesi)

Leggendo quanto sopra, secondo voi questo tipo di integratori alimentari ci servono? Non mi pare proprio una cosa così difficile da fare, se poi consideriamo il fatto che abbiamo supermercati pieni di frutta e verdura già tagliata, viene meno anche la scusa del “non ho tempo per….”.

E’ anche per questo motivo che è nato menuplan.it: non mi stancherò mai di dire che più stiamo attenti a quello che mangiamo e più possibilità abbiamo di restare in salute ed evitarci un sacco di fastidi.

Anzi, adesso che ci penso, vado a farmi un buon centrifugato, magari un classico: mela, carota e zenzero.

Se volete qualche idea per un  paio di centrifugati insoliti, scaricate questo menu delle colazioni: