Un menù settimanale detox (o quasi)

menu settimanale detox

Un bel menù settimanale detox, ecco cosa ci vorrebbe con il cambio di stagione e la fine dell’inverno! Però diciamocelo: la “settimana detox” non è facile da seguire, ci si deve far aiutare da un esperto e seguire un’alimentazione molto limitata e senza sgarrare.
Io ci ho già provato diverse volte, salvo poi mollare tutto a metà settimana a causa dell’astinenza da cappuccio e brioche… 🙁

Ma è davvero necessario essere così drastici? Anzichè seguire un menù settimale detox di quelli rigidi perchè non proviamo a fare un tentativo più graduale? Partiamo eliminando almeno per una settimana tutti quegli alimenti poco sani che siamo purtroppo abituati a consumare e dei quali siamo tutti esperti. Come i soliti caffè, alcolici, fritti, grassi…
L’alimentazione ha davvero il potere di farci sentire meglio, e sono convinta che il solo provare per una settimana a mangiare più frutta e verdura di quanto facciamo di solito ci darà un segnale sufficiente a voler modificare il nostro modo di mangiare anche per il lungo periodo.

Ecco il mio menù settimanale detox (o quasi)

E quindi ci ho provato: ho appena realizzato un menù settimanale (quasi) detox con la lista della spesa. Ho lasciato un’unica ricetta con un ingrediente di origine animale e poi solo ricette con cereali e pasta integrale oltre ad un sacco di verdura, soprattutto a foglia verde. Le ricette sono sempre semplici, l’unica differenza rispetto ai menù che pubblico di solito è data dai tempi di cottura, che con i cereali integrali diventano più lunghi. Potrebbe essere un’idea utilizzare la pentola a pressione, che fa più o meno dimezzare i tempi.

Ovviamente, per quanto riguarda i pasti che siamo obbligati a consumare fuori, dovremmo seguire sempre la stessa linea, mangiando a pranzo una bella insalatona o comunque verdura in abbondanza e integrando, se ne sentiamo la necessità, con un piatto di cereali o pasta integrale.

Per completare questa settimana detox la mattina dovremmo fare colazione con un tè, una tisana, un centrifugato o una spremuta e un paio di fette di pane integrale tostato, oppure una macedonia. Durante la giornata poi dovremmo cercare di bere qualche centrifugato o estratto di frutta e verdura: non sono sicuramente difficili da trovare perchè ormai quasi tutti i bar sono dotati di centrifuga o estrattore. Più difficile sarà sicuramente rinunciare al caffè!

Ce la possiamo fare per 5 giorni? Beh possiamo quantomeno provarci dai!
Il menù settimanale (quasi) detox è già pronto e la lista della spesa ci faciliterà il compito di andare al supermercato.

 

Scarica qui il menù per 2 o per 4 persone:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.